fbpx
CooperativaArcade_calendario_bn
iscriviti

Il drenaggio linfatico manuale (D.L.M.) è una specifica metodica fisiokinesiterapica che propone di coadiuvare quello che è il fisiologico drenaggio linfatico operato sul nostro organismo. La metodica di linfodrenaggio manuale è nata circa 100 anni orsono quando si iniziarono a praticare dei massaggi rudimentali su “gambe gonfie”. E’ stato Vodder prima e con molti altri linfologi fra cui Leduc e fisioterapisti poi, che il D.L.M. ha progressivamente conquistato spazi, consapevolezze scientifiche e dignità terapeutica sempre maggiori nel modo della medicina.

Il metodo Vodder di Linfodrenaggio Manuale nasce intorno agli anni Trenta, da Emil Vodder un fisioterapista danese, che sostenuto dalla moglie e da medici fisiologi sempre più interessati agli effetti del metodo, ha dedicato gran parte della sua vita allo studio del sistema linfatico al fine di perfezionare la sua tecnica e dimostrarne la validità scientifica.
Quando questo metodo  venne presentato per la prima volta fu molto apprezzato inizialmente nell’ambito di tecniche estetiche, oggi invece è indicato come terapia nell’approccio fisioterapico di alcune patologie specifiche del sistema linfatico. Il Linfodrenaggio Manuale Vodder si distingue dalle tecniche di massaggio per la sua specifica manualità esplica il suo effetto a livello dei tessuti superficiali e non sulla fascia muscolare.

Crediti ECM: 34.8

 Date del Corso

29-31 maggio 2020

 Il Corso è rivolto a

Fisioterapisti, laureandi in Fisioterapia, Massofisioterapisti equivalenti e Infermieri

Orario


dalle ore 9.00 alle ore 18.00 circa

Quota di Partecipazione

€ 630 IVA esente

N.B. chi partecipa ad entrami i corsi di Linfodrenaggio (LEDUC e VODDER) può usufruire di uno sconto sulla quota totale:  1100  invece di € 1260 

Pagamento

UNICA SOLUZIONE

Docenti

CooperativaArcade_Cirielli

Cinzia Cirielli

curriculum
Programma e Contenuti

Obiettivi specifici

La tecnica manuale di Vodder ha come obiettivo la stimolazione dello scorrimento meccanico della linfa nella direzione del flusso dei vasi ematici allontanando i liquidi in eccesso, con il principale scopo di ridurre gli edemi periferici, migliorare la circolazione sanguigna/linfatica e migliorare l’ossigenazione dei tessuti. Il metodo Vodder viene eseguito facendo una manipolazione dei tessuti con delle leggere pressioni circolari e ovali. Deve esserci una delicatezza nei movimenti per non provocare danni ai capillari sanguigni e linfatici. La manipolazione della pelle deve essere indolore e non deve cagionare arrossamenti.

Programma e contenuti

Elementi generali di Anatomia del corpo umano in riferimento al DLM

Anatomia macro-microscopica della circolazione venosa e linfatica

Principi di fisiologia del sistema veno-linfatico

Approccio all’universo del Linfodrenaggio manuale : un DLM o più DLM ,concetto di metodica e di tecnica o

scuola DLM.

Storia del DLM ,elementi base e regole generali di lavoro : ritmo, frequenza, direzioni, rapporto mano-pelle, etc.

Manualità principali (manovre basilari) del DLM secondo la scuola tedesco-austriaca.

Indicazioni ,controindicazioni e principali effetti collaterali del DLM

Sequenza di trattamento DLM arto superiore,

Sequenza di trattamento DLM arto inferiore

Sequenza di trattamento del torace e seno e sue applicazioni nella patologia.

Sequenza di trattamento dell’addome e colon con relative indicazioni all’utilizzo DLM nella patologia

Prove pratiche fra corsisti

Pannicolopatia edemato-fibrosclerotica, “cosiddetta Cellulite”: classificazione, inquadramento clinico, cause, diagnosi, programma terapeutico (regime alimentare, attività fisica, fisioterapia, terapia medicochirurgica)

Sequenze di trattamento DLM scuola tedesca della regione cervicale, dorso-lombare e glutei. Applicazioni

nella patologia

Parte pratica fra corsisti con ripasso di tutte le sequenze del tronco apprese

La pressoterapia sequenziale ad aria: principi di funzionamento, indicazioni, controindicazioni, applicazioni nei

flebo-linfedemi

Fisiokinesiterapia osteo-artro-muscolare antistasi ed altre terapie fisiche nei linfedemi (elettrostimolazione

muscolare, ultrasuoni, etc.)

Parte pratica di ripasso di tutte le sequenze di trattamento studiate

Conclusioni e verifiche pratiche finali

Specifiche Corso

RESPONSABILE SCIENTIFICO: Cinzia Cirielli

CONTENUTI TECNICO-PROFESSIONALI: (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica. Malattie rare (18)

NOTE TECNICHE:

Il corso prevede lezioni teoriche e prove pratiche tra i partecipanti, per cui viene consigliato un abbigliamento comodo (ad es. tuta da ginnastica, costume da bagno 2 pezzi per le donne o biancheria intima comoda) ed un telo personale per i lettini