CooperativaArcade_calendario_bn

ISCRIVITI

iscriviti

E’ un corso teorico pratico in cui vengono forniti gli elementi per impostare un programma di allenamento rivolto al raggiungimento della performance atletica, a partire dalla fase post-infortunio.

L’obiettivo è quello di dare ai fisioterapisti gli elementi base su cui impostare un programma di lavoro, che tenga conto degli aspetti condizionali e tecnici sport-specifici.

Si svilupperanno gli aspetti relativi all’allenamento della forza, della potenza aerobica e anaerobica, della resistenza aerobica, dell’allenamento pliometrico non chè dell’allenamento ai cambi di direzione e dell’agilità.

Verranno inoltre indicate le metodologie per una corretta progressione dei carichi di lavoro in funzione delle necessità prestazionali richieste

Con questo corso si intende fornire le indicazioni di base per la costruzione di un piano di allenamento metodologicamente congruo con le necessità specifiche dell’atleta, in modo tale da avere gli strumenti per confrontarsi e relazionarsi adeguatamente con gli allenatori ed i preparatori atletici.

Crediti ECM: 22.60

 Date del Corso

8-9 ottobre 2022

 

 Il Corso è rivolto a

Fisioterapisti, medici chirurghi

Orario

Tutte le giornate di corso
dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Quota di Partecipazione

€ 430,00 IVA esente.

 

Pagamento

unica soluzione all’atto dell’iscrizione

Docenti

Andrea Benvenuti

curriculum
Programma e Contenuti

PRIMO GIORNO

8:45 Registrazione Partecipanti

9:00 Presentazione ed introduzione

9:10 Principi della costruzione della performance. Mobilità e controllo motorio, performance sport-specifica (calcio, tennis, volley ed atletica leggera). Abilità sport-specifica

9:45 Mezzi della costruzione della performance atletica. Aspetti condizionali (forza, resistenza aerobica, potenza aerobica, potenza anaerobica alattacida, potenza anaerobica lattacida, resistenza sport-specifica, resistenza alla velocità) ed aspetti e legati alla tecnica di corsa (pliometria, reattività, agilità, cambi di direzione)

10:45 L’allenamento della forza:

  • Cenni curva forza-velocità e rate force development
  • Post-activation potentiation
  • Forza massima
  • Forza esplosivo-elastica
  • Forza veloce
  • Allenamento super lento

12:15 Allenamento super-lento

13:15 Pausa Pranzo

14.15 Allenamento della componente aerobica:

  • Potenza aerobica
  • Lavoro in serie
  • Allenamento intermittente
  • CCVV
  • Resistenza aerobica
  • Intensità della corsa di volume
  • Allenamento con variazioni

16:00 Allenamento Pliometrico

  • Fisiologia dell’allenamento pliometrico
  • Meccanismi volontari ed involontari
  • Feed-back e feed forward

Correlazione tra tempi di appoggio a terra e velocità sviluppata

16:45 L’allenamento pliometrico

Progressione di lavoro

SECONDO GIORNO

9:00  Domande su argomenti trattati il giorno 1

9:15  Potenza anaerobica alattacida e potenza aerobica lattacida

Mezzi di allenamento

Resistenza alla velocità e progressione sport-specifica

10:00 Metodologia della preparazione atletica nel calcio

11:00 Allenamento della tecnica di corsa e del balzo:

Mezzi e progressione di lavoro

11:45 Allenamento della tecnica di corsa e del balzo

12.30 Pausa Pranzo

13:30 Progressioni di lavoro:

  • Le fasi sensibili
  • Fase sensibile per la crescita delle qualità coordinative
  • Fase sensibile per lo sviluppo delle capacità condizionali
  • Progressione di lavoro per i deficit di mobilità
  • Progressione di lavoro per i deficit di controllo motorio statico
  • Progressione di lavoro per il deficit di controllo motorio dinamico

14:30 Allenamento dell’agilità e dei cambi di direzione

  • Aspetti fisiologici
  • Test di valutazione
  • Mezzi di allenamento e progressione

15:45 Introduzione all’allenamento combinato dell’agilità e dei cambi di direzione

  • Elementi di costruzione dell’allenamento combinato
  • Qualità generali
  • Qualità speciali e qualità specifiche

16:15 Stesura di un programma di allenamento.

Costruzione diretta da parte dei partecipanti, di un programma di allenamento di diversi sport, in funzione degli obiettivi e delle tempistiche indicate dal docente

17:30 Domande

17:45 Documentazione ECM

18:00 Chiusura lavori

Specifiche Corso

OBIETTIVI AREA FORMATIVA: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica. Malattie rare (18)

RESPONSABILE SCIENTIFICO: Andrea Benvenuti

NOTE TECNICHE: